I Migliori Podcast: Crime

Tra i podcast più ascoltati ci sono quelli Crime. Ecco perchè noi di Podcast Italia abbiamo deciso di curare una lista sempre aggiornata con i migliori podcast crime. Spiccano sicuramente quelli ben noti di Carlo Lucarelli, Blu Notte – Misteri Italiani e Profondo Nero e quelli di Elisa De Marco. Negli ultimi anni sono nate tante produzioni nuove che hanno destato forte interesse tra i podcast crime. Ispirati a storie vere o di fantasia, ne abbiamo selezionati alcuni tra quelli che stanno riscontrando maggior successo.


Profondo Nero – Carlo Lucarelli

profondo-nero-podcastNella sua prima incarnazione, Profondo nero è stata una serie televisiva italiana presentata da Carlo Lucarelli e creata con l’intenzione di portare alla luce storie di crimini macabri e oscuri, avvenuti in Italia nell’ultimo secolo della nostra storia. L’editore televisivo ha poi deciso di stare al passo coi tempi e produrre anche il podcast, portando ancora una volta Carlo Lucarelli a ripercorre casi di omicidi, alcuni dei quali abbastanza noti, altri dimenticati o addirittura sconosciuti all’opinione pubblica. Carlo Lucarelli nella sua interpretazione dei fatti, rivela il lato oscuro degli autori e approfondisce le sue indagini nelle pagine della cronaca nera. Questa serie vi porterà a rivivere eventi quali l’omicidio di Cogne e il mostro di Merano. Lucarelli ricostruisce in modo efficace orribili storie che saranno divise in due stagioni per un totale di undici episodi, ognuno dei quali è dedicato a una diversa storia del crimine. Il podcast di Profondo nero è qualcosa che lettori e ascoltatori interessati al mondo criminale divoreranno in una sola seduta. Lucarelli è un affascinante narratore che instilla un profondo interesse per il vero crimine nei cuori del suo pubblico. Il podcast di Lucarelli è degno di nota per una serie di ragioni, tra le quali possiamo citare il fatto che alcuni degli omicidi riportati, non sono stati al tempo pubblicizzati, certamente non come si fa al giorno d’oggi con i social media e la televisione. Infatti, alcuni di questi casi sono completamente sconosciuti al pubblico odierno. Il podcast riesce anche a dare un senso più’ completo dell’atmosfera thriller, con un audio denso di musiche e effetti sonori sinistri e talvolta “agghiaccianti”. Questo podcast è decisamente un “Must” per coloro che sono appassionati del genere macabro, o delle investigazioni complesse su dei fatti avvenuti nel passato, e che hanno lasciato un segno…Un segno nero e profondo!


Delitti Invisibili – Elisa De Marco

delitti invisibili podcastNegli angoli trascurati di periferie apparentemente ordinarie, torna a risuonare la voce di Elisa De Marco, aprendo porte segrete su un oscuro mondo inesplorato. “Delitti Invisibili – I crimini della porta accanto”, la sua ultima creazione, porta alla luce storie e personaggi insospettabilmente vicini a noi, che il velo dell’indifferenza ha relegato a lungo nell’ombra. Dopo il trionfo di “Elisa True Crime“, la celebre autrice firma una serie originale prodotta da OnePodcast, immergendosi in un territorio dove la noncuranza e la quotidianità sono complici di crimini dimenticati. Non si tratta, infatti, di racconti di cronaca nera già morbosamente sviscerati, ma di enigmi sconosciuti ai più, rimasti lontani dalla luce dei riflettori. Con uno stile narrativo coinvolgente e diretto, Elisa De Marco in “Delitti Invisibili” si avventura con coraggio nei misteri più oscuri dell’Italia, dando voce ai protagonisti e testimoni di vicende rimaste inspiegabilmente nell’oblio. Le storie che emergono sono frammenti spaventosi di un paese che nasconde segreti indicibili sotto ad un velo di normalità apparente e complice. “Delitti Invisibili” non è il solito podcast true crime. È un viaggio attraverso gli intrighi insospettabili delle piccole città, dove crimini e verità si celano dietro porte vicine alle nostre, in un vortice di sorprese e depistaggi. Ogni mese, tre episodi rivelano un nuovo caso, trasportando l’ascoltatore in scenari sconosciuti e inquietanti. Ad aprire la serie è il caso di Annalaura Pedron, misteriosamente deceduta nel 1988 a Pordenone nell’apparente tranquillità del suo appartamento da baby-sitter. Il quadro del crimine è offuscato da indagini fallimentari, una setta controversa e un intreccio di piste false e occultamenti. Con la collaborazione di Ettore Mengozzi e la produzione di OnePodcast, “Delitti Invisibili” promette un’immersione avvincente nelle pieghe più oscure della normalità, dando voce a storie trascurate che gridano di essere raccontate. In questo podcast, Elisa De Marco si conferma non solo una formidabile narratrice, ma anche un’attenta investigatrice di mondi sommersi, che aspettano solo di essere portati alla luce.


Indagini – Stefano Nazzi

indagini-podcastCosa succede dopo la scoperta di un efferato delitto e cosa si cela dietro il lungo e faticoso percorso alla ricerca della verità giudiziaria? Da sempre le storie di cronaca nera incuriosiscono il pubblico, che resta affascinato dai dettagli e partecipa alle indagini per la scoperta del colpevole. Eppure il cammino verso la verità è spesso più tortuoso di quello che sembra. Indagini è il podcast che racconta storie di cronaca nera mettendo in luce il concreto funzionamento della giustizia. Una volta al mese il giornalista Stefano Nazzi racconta alcuni dei più noti fatti di cronaca nera italiana, svelando come si procede per cercare la verità e tutto ciò che accade prima di un processo. Le deposizioni, le intercettazioni, le interrogazioni, i rilievi e gli esami effettuati per tentare di scoprire il colpevole di tali orrori. Ma anche i clamorosi errori e il modo in cui media, opinione pubblica e magistratura si intrecciano e inevitabilmente si influenzano a vicenda. Indagini è il podcast d’inchiesta del Post che parla di fatti ormai conosciuti da un punto di vista del tutto inedito.


Zodiac e il Mostro di Firenze – Raccontato da Luca Ward

zodiac podcastQuesto podcast offre un punto di vista differente riguardo alla storia che tutti conosciamo del noto Mostro di Firenze. Grazie alla brillante indagine che il giornalista Francesco Amicone ha condotto sulla vicenda, la quale intreccia il racconto di due serial killer. Zodiac, il noto killer seriale che insanguinò la California precisamente nell’area della baia di San Francisco, secondo l’indagine di Amicone ha molte similitudini con il nostrano Mostro di Firenze. Attraverso interviste, analisi dettagliate di lettere e messaggi inviati dai due killer, emerge il possibile uso di film horror o comunque cruenti e violenti, come ispirazione per i loro crimini, il podcast offre un punto di vista interessante e inquietante su due dei casi di omicidi irrisolti più misteriosi. In questo racconto, la teoria che collega i due casi attraverso elementi come l’acqua e specifici riferimenti cinematografici è stata esaminata attentamente, in modo particolare su figure chiave che potrebbero aver avuto un ruolo nelle rispettive storie. Con valutazioni, critiche positive e apprezzamento per la sua ricerca approfondita, il podcast si posiziona come un’opera di primo piano nel genere della cronaca nera.


Odio – Massimo Picozzi

odio podcastOdio ci offre una panoramica quasi “introspettiva” del rapporto sociale con le numerose manifestazioni di odio che bene o male conosciamo tutti. L’autore del podcast Massimo Picozzi, con quest’opera ci offre un’analisi sicuramente riflessiva di come la società manifesta il proprio odio nelle varie connotazioni e sfaccettature. Attraverso una serie di episodi, Picozzi, che noto per la sua esperienza in criminologia, si addentra in diverse forme di odio, dalla discriminazione razziale alla violenza di genere, dall’odio online sempre più presente alle faide familiari, con una dinamica che unisce vari casi studio, teorie psicologiche e interviste ad alcuni esperti. Il podcast mette in evidenza le molte tipologie di odio, approfondendo anche le motivazioni che le generano, individuando così anche le soluzioni per contrastare l’odio. La narrazione di Picozzi, arricchita da suoni e musiche coinvolgenti, rende l’ascolto stimolante e sicuramente riflessivo, spingendo chi ascolta a considerare l’impatto dell’odio nelle loro vite e nella società. “Odio” è un’opera che indice ad una riflessione sui meccanismi psicologici e sociali che alimentano l’odio, offrendo sicuramente punti di confronto costruttivo sul tema.


Elisa True Crime – Elisa De Marco

elisa-true-crime-podcastDi solito siamo abituati a conoscere i fatti di cronaca nera attraverso i giornalisti o gli investigatori. Individui le cui apparizioni in programmi televisivi, talk show o telegiornali li hanno resi riconoscibili come leciti “presentatori”. Ma questo non è il caso di Elisa De Marco. Se potessimo solo dare un’occhiata ad alcune delle sue biografie sui social media, sarebbe facile essere fuorviati dalle apparenze, perché Elisa De Marco è molto più di una semplice venditrice di moda e di prodotti al dettaglio, come si legge nel suo profilo Linkedin. Infatti, Elisa è appassionata di fatti di cronaca, della criminalità reale e conduce il suo podcast in modo professionale e articolato. Di conseguenza, non solo il contenuto è semplice da capire per l’ascoltatore, ma è anche narrato in un modo molto interessante e scorrevole. È sufficiente ascoltare un segmento di uno dei capitoli di Elisa True Crime per farsi un’idea del suo talento con le parole. Elisa svela un crimine specifico, indaga su tragedie locali o analizza casi di persone scomparse con dettagli mozzafiato in ogni episodio di questo programma incredibilmente ben studiato e avvincente. Questo podcast è imperdibile se siete interessati alle cose strane e misteriose che non possono essere spiegate.


Blu Notte – Carlo Lucarelli

podcast-italia-blu-notte-misteri-italianiDiciamo, a beneficio di chi non conosce Lucarelli, che ha iniziato a scrivere gialli da ragazzo e che, crescendo, ha finito per presentare in televisione trasmissioni, in cui andava a riscoprire la vera cronaca nera, i delitti, le stragi, la corruzione, i politici e la mafia. Nei suoi programmi ci sono piccole e grandi storie, alcune sconosciute, altre che hanno fatto scalpore a suo tempo. Blu Notte era un programma televisivo in cui Lucarelli riusciva a intrattenere il suo pubblico rivelando i fatti man mano che emergevano senza mai apparire “di parte” o avere un’opinione, ma anzi permettendo all’utente di essere informato e di formarsi una propria idea.  Lucarelli è diventato un personaggio di spicco del noir anche grazie a Blu Notte. Per completare l’esperienza, Blu Notte viene ora offerto in forma di podcast a tutti gli ammiratori di Lucarelli e a chi è interessato alla cronaca nera in generale. Con la pubblicazione di Blu Notte podcast, Carlo Lucarelli propone le puntate sui misteri più inquietanti della nostra storia recente. Dall’attentato di Bologna a Pier Paolo Pasolini, dal caso Alfano alla Loggia P2, Carlo Lucarelli ripercorre nel dettaglio, proprio come in un giallo, i misteriosi avvenimenti e scandali che hanno turbato l’Italia di allora.


Figli del Carcere – Sara Tirrito

figli del carcereQuesta storia realizzata da Sara Tirrito indaga sulla vicenda del doppio infanticidio avvenuto nel carcere femminile di Rebibbia, protagonista di questa vicenda è una donna tedesca agli arresti per traffico di droga che ha conseguenze tragiche per i suoi figli. Il podcast si snoda in 6 episodi di circa 30 minuti ciascuno, dove sono esposte le interviste di 19 persone tra le quali i familiari, giornalisti, avvocati e autorità istituzionali. Offrendo così una panoramica articolata e completa per cogliere il punto della storia. Oltre alla ricostruzione degli eventi, “Figli del Carcere” esamina le condizioni dei figli di madri detenute e le varie implicazioni etiche e legislative, proponendo una riflessione critica sulla necessità di riforme adeguate. Il podcast è stato apprezzato molto dal pubblico, che ha sottolineato la capacità di informare e trattare un argomento molto complicato oltre che socialmente molto sensibile. In altre parole, la Tirrito ci accompagna in un modo che molto spesso ignoriamo per cui ci è completamente sconosciuto. In questi 6 episodi è possibile capire con un po’ più di empatia la situazione drammatica che spesso vivono molte madri detenute, e che ha spinto Alice, la donna tedesca detenuta, a fare il gesto atroce ed estremo di scaraventare i figli per le scale.


Demoni Urbani – Francesco Migliaccio

demoni-urbani-podcastOgni città ha il suo lato oscuro. Violenza e crimine attraversano le strade che percorriamo ogni giorno, il male si annida nelle persone comuni e insospettabili che incrociamo nella nostra quotidianità. Demoni Urbani è il podcast che racconta le agghiaccianti storie criminali che si consumano tra le vie più suggestive delle città di tutto il mondo, dove il male è riuscito a fare il suo corso. È impossibile non lasciarsi trascinare dalla voce magnetica di Francesco Migliaccio, che con dovizia di particolari ripercorre i crimini più efferati e violenti del pianeta. I dettagli e le descrizioni vi guideranno dritti dove il terrore è esploso, tra i palazzi che hanno fatto da sfondo ad azioni violente e crudeli. Paura e inquietudine si mescolano alla curiosità di capire, di sapere perché è lì che la follia è cominciata. Quei luoghi e quelle strade che nella vita avete percorso o immaginato non saranno più le stesse, adesso sono popolate dai Demoni Urbani.


Non aprite quella podcast – J-Ax

non-aprite-quella-podcastDimenticate i soliti podcast di true crime e preparatevi a scoprire gli aspetti più surreali che si nascondono dietro i fatti di cronaca nera. Inquietanti killer dimenticati, rapimenti alieni, sette e misteri irrisolti popoleranno le puntate di Non Aprite Quella Podcast. Il podcast è stato ideato da J-Ax ed è condotto insieme al rapper Pedar e al giornalista Matteo Lenardon. I tre raccontano i fatti di cronaca nera da una prospettiva diversa, svelandone le curiosità più assurde e inverosimili che spesso fanno addirittura sorridere. Con ironia, intelligenza e un filo di black comedy, in ogni episodio i conduttori accompagnano l’ascoltatore alla scoperta di casi e crimini che hanno lasciato a bocca aperta l’Italia e il resto del mondo, esaltando quei particolari più assurdi che nessuno vi ha mai raccontato. Un modo per ridere in faccia all’orrore e svelare i fenomeni paradossali che spesso si celano dietro gli eventi più oscuri. I crimini che vi hanno appassionato non saranno più li stessi.


Predatori – Spotify Studios

predatori podcastPredatori è un podcast di narrazione documentaristica che esplora gli universi dei criminali più pericolosi del mondo. Ogni episodio è dedicato ad un criminale di alto livello, o a quello che gli investigatori chiamano ‘predatore’, e indaga la vita, le motivazioni, le tecniche e il processo di cattura di quei criminali. Ogni episodio è narrato da esperti investigatori, avvocati e persone che hanno vissuto nella zona dei crimini. Gli argomenti variano dalla scomparsa misteriosa di un giovane, all’omicidio di un bambino, da uno stupro seriale a una rapina a mano armata.


yoga with emy