Storie di Donne nella Storia

I podcast di Francesca Ferragina

Nato dall’idea di voler portare in rete una nuova forma di femminismo, il podcast Storie di Donne nella Storia offre l’opportunità di capire che ciò che le donne sono e hanno oggi lo devono alle donne del passato e ciò che potrà essere è solo nelle loro mani.

Ogni domenica Francesca Ferragina raccoglie in 15 minuti la vita di una donna “troppo forte per un periodo che la voleva debole” e che ha fatto sentire la sua voce uscendo dal tradizionale ruolo che la società le imponeva.

Elsie Knocker e Mairi Chisholm. Le “Madonne di Pervyse” Storie di Donne nella Storia

«Ho incontrato la mia migliore amica Elsie Knocker nel Dorset, mentre ero con la mia moto. Lei ha 13 anni anni più di me e sembra sapere di tutto. Dovevamo vederci ad un raduno di motociclismo femminile questa settimana, ma mi ha scritto che i piani sono cambiati. “Vedi, è scoppiata la guerra!” Scrive: "C'è del lavoro da fare!” Queste le parole di una ragazza scozzese di appena 18 anni in una lettera dell’agosto del 1914. Ancora non sapeva che sarebbe passata alla storia insieme all’amica di cui parla come le “Madonne di Pervyse” per il loro immenso coraggio dimostrato durante la Prima Guerra mondiale. Due donne con la stessa passione per i motori e la stessa voglia di contribuire indipendentemente dal loro sesso o dal loro status sociale. Mi permetto di segnalare la fonte che mi ha ispirato il racconto di Elsie Knocker e Mairi Chisholm: il Museo delle Donne della mia città, Merano, ospita una mostra temporanea sulle amicizie femminili. Io l’ho visitata in anteprima e ne sono rimasta incantata. Trovate la descrizione di questa esperienza in un articolo del mio blog su francescaferrafina.com SITOGRAFIA: https://en.wikipedia.org/wiki/Elsie_Knocker https://en.wikipedia.org/wiki/Elsie_Knocker https://en.wikipedia.org/wiki/Mairi_Chisholm https://military.wikia.org/wiki/Mairi_Chisholm https://www.highlifehighland.com/archives-service/wp-content/uploads/sites/11/2020/04/Mairi-Chisholm.pdf https://www.npg.org.uk/collections/search/person/mp101008/mairi-chisholm
  1. Elsie Knocker e Mairi Chisholm. Le “Madonne di Pervyse”
  2. Giulia Domna feat. Marco Cappelli
  3. Anna Bolena. Tra ossessione e disprezzo
  4. Emma Wedgwood Darwin
  5. Madam C.J. Walker
ascolta-su-spotify

Storie di Donne nella Storia: la recensione di Podcast Italia

Storie di donne nella storia pone l’attenzione a tutte quelle figure femminili che hanno avuto un notevole impatto durante tutto il corso della storia senza ottenerne il giusto riconoscimento.

Francesca Ferragina si occupa di fornire ogni settimana nuovi contenuti con l’obiettivo di raccontare un’altra forma di femminismo: quella dell’esaltazione della donna come essere umano consapevole della propria forza e del proprio potenziale, conscio delle lotte che le nostre antenate hanno avviato e cosciente del cambiamento che otterremmo continuando a lavorare duramente facendo sentire la nostra voce.

Inoltre, dobbiamo considerare anche l’impatto mediatico dei racconti, il Podcast offre l’opportunità alle donne di oggi di essere consapevoli che ciò che siamo e abbiamo lo dobbiamo alle donne del passato, conoscerle quindi risulta necessario per fare in modo di imparare dagli errori e migliorare le nostre prospettive future.

Si tratta di storie di diversa natura (vite comuni ma non solo) alcuni esempi possono essere le narrazioni di vite come quella di Anna Bolena, racconti di regine, di guerriere, di prostitute, ma anche pittrici, politiche e ben altro ancora.

Il podcast è educativo e tratta di vere e proprie denunce sociali, portando l’ascoltatore a compiere degli attenti esami di coscienza e delle lunghe riflessioni su temi importanti come violenze, stupri, rivoluzioni e riscatto sociale. Gli episodi essendo di media lunghezza (dai 15 ai 20 minuti l’uno) consentono a chiunque di poterli ascoltar, dal momento che non sono troppo impegnativi. La narrazione risulta fluida e di facile comprensione adatta a tutti i tipi di ascoltatori.

Ascolta tutti i podcast di Storia.

Ti è piaciuto?